Il SEO (Search Engine Optimization) è un settore in continua evoluzione, infatti, il suo obiettivo è quello di migliorare la posizione di siti e/o blog nei principali motori di ricerca con determinate keyword (parole chiavi della ricerca). Nello specifico, lo scopo è quello di capire quali siano i criteri che vengono fissati dai motori di ricerca ed in particolare Google, per decidere come classificare l’ordine dei siti rispetto ad una determinata parola chiave. L’insieme di questi criteri viene definito algoritmo. Negli ultimi anni tutti i motori di ricerca hanno variato con una certa frequenza il proprio algoritmo al fine di rendere la ricerca eseguita dagli utenti sempre più vicina a ciò che ricercano questi ultimi. In passato i contenuti, caratterizzati da una bassa qualità ma con una grande ottimizzazione Seo rispetto alla relativa keyword, avevano la meglio su contenuti di qualità superiore e certamente più utili per gli utenti ma con una ottimizzazione meno efficiente. Per ovviare a questo problema, Google ha pensato bene di modificare gli algoritmi alla base della propria indicizzazione, inserendo nell’ordine prima l’algoritmo Panda e poi Penguin. La conseguenza di questi algoritmi è stata quella di azzerare l’efficacia delle tecniche Seo utilizzate fino ad allora. Allo stesso tempo ha reso...
Continua a Leggere